Il tuo impianto ha una potenza superiore ai 11,08KWP? Affida l’adeguamento obbligatorio a KRK Energy Service.

L'AEEG (Autorità per l'Energia Elettrica e Gas) ha pubblicato il 22 dicembre 2016 la delibera 786/2016 che definisce Tempistiche per l’applicazione delle nuove disposizioni previste dalla Norma CEI 0-16 e dalla nuova edizione della Norma CEI 0-21, relative agli inverter, ai sistemi di protezione di interfaccia e alle prove per i sistemi di accumulo.

La nuova normativa legata agli impianti fotovoltaici prevede un adeguamento obbligatorio in scadenza nei prossimi mesi, pena la sospensione di tutte le convenzioni attive (incentivi in Conto Energia + SSP/RID).

Questa delibera disciplina le verifiche periodiche dei sistemi di protezione d’interfaccia (gli stessi sottoposti a taratura e adeguamento con la delibera 243/2013) per gli impianti di potenza superiore a 11,08 kWp.

La verifica consiste in una prova delle protezioni d’interfaccia d’inverter e altri dispositivi con apposite cassette prova relé.

Tale prova dovrà essere successivamente comunicata al gestore di rete attraverso gli appositi portali informatici.

Le scadenze per effettuare le prove variano a seconda della data di connessione:

  • 30 settembre 2017 per impianti entrati in esercizio entro il 31 dicembre 2009;
  • 31 dicembre 2017 per impianti entrati in esercizio dal 1 gennaio 2010 al 30 giugno 2012;
  • 31 marzo 2018 oppure 5 anni dalla data di entrata in esercizio oppure 5 anni dalla precedente verifica documentata per Impianti entrati in esercizio dal 1 luglio 2012 al 31 luglio 2016

La mancanza dell'effettuazione delle verifiche entro tali termini comporterà la sospensione degli incentivi con la conseguente perdita di introiti legati all’impianto fotovoltaico stesso.

L'AEEG (Autorità per l'Energia Elettrica e Gas) ha pubblicato il 22 dicembre 2016 la delibera 786/2016 che definisce Tempistiche per l’applicazione delle nuove disposizioni previste dalla Norma CEI 0-16 e dalla nuova edizione della Norma CEI 0-21, relative agli inverter, ai sistemi di protezione di interfaccia e alle prove per i sistemi di accumulo".

La nuova normativa legata agli impianti fotovoltaici prevede un adeguamento obbligatorio in scadenza nei prossimi mesi, pena la sospensione di tutte le convenzioni attive (incentivi in Conto Energia + SSP/RID).

Questa delibera disciplina le verifiche periodiche dei sistemi di protezione d’interfaccia (gli stessi sottoposti a taratura e adeguamento con la delibera 243/2013) per gli impianti di potenza superiore a 11,08 kWp.

La verifica consiste in una prova delle protezioni d’interfaccia d’inverter e altri dispositivi con apposite cassette prova relé.

Tale prova dovrà essere successivamente comunicata al gestore di rete attraverso gli appositi portali informatici.

Le scadenze per effettuare le prove variano a seconda della data di connessione:

  • 30 settembre 2017 per impianti entrati in esercizio entro il 31 dicembre 2009
    - 31 dicembre 2017 per impianti entrati in esercizio dal 1 gennaio 2010 al 30 giugno 2012
    31 marzo 2018 oppure 5 anni dalla data di entrata in esercizio oppure 5 anni dalla precedente verifica documentata per Impianti entrati in esercizio dal 1 luglio 2012 al 31 luglio 2016.

La mancanza dell'effettuazione delle verifiche entro tali termini comporterà la sospensione degli incentivi con la conseguente perdita di introiti legati all’impianto fotovoltaico stesso.

KRK Energy Service ha a disposizione tutti gli strumenti e la formazione per effettuare le prove per la delibera 786/2016.

Contattaci per richiedere un preventivo personalizzato o per avere tutte le risposte alle domande relative all’adeguamento obbligatorio.

Chiedi una prova

Tutti i clienti che vorranno sottoscrivere un contratto di manutenzione avranno diritto ad uno sconto del 50% sul costo degli interventi tecnici e le pratiche di adeguamento!