Nell'ambito dell'energia solare, l'inverter fotovoltaico svolge un ruolo fondamentale nella conversione dell'energia generata dai pannelli fotovoltaici in una forma utilizzabile per il consumo elettrico. La scelta dell'inverter adatto e la manutenzione periodica sono aspetti cruciali per garantire il massimo rendimento e la durata dell'impianto fotovoltaico. In questo articolo, vedremo l'importanza della scelta dell'inverter, le diverse tipologie disponibili e le caratteristiche da considerare. Inoltre, analizzeremo l'importanza della manutenzione regolare dell'inverter per preservarne le prestazioni ottimali nel tempo.

L'inverter fotovoltaico converte la corrente continua prodotta dai pannelli fotovoltaici in corrente alternata, che è la forma di energia elettrica utilizzata nelle nostre abitazioni e aziende. La scelta dell'inverter giusto è cruciale per garantire una conversione efficiente dell'energia solare e massimizzare la produzione energetica complessiva del sistema fotovoltaico.

I Fattori chiave da considerare durante la scelta dell'inverter

Efficienza

L'efficienza dell'inverter indica quanto efficacemente converte l'energia solare. Un inverter ad alta efficienza riduce le perdite di conversione e massimizza la produzione energetica.

Potenza nominale

L'inverter deve essere dimensionato in base alla potenza dei pannelli solari per evitare sovra o sotto-dimensionamenti. La sovratensione è un rischio che si verifica quando nel sistema si registra una tensione superiore a quella per il quale è stato progettato. Una corretta corrispondenza di potenza massimizza la produzione energetica e garantisce un funzionamento ottimale.

Durata e affidabilità

Scegliere un inverter di qualità con una buona reputazione e una lunga durata è essenziale per garantire un funzionamento stabile e affidabile del sistema fotovoltaico nel corso degli anni.

Tipologie di inverter fotovoltaici

Esistono diverse tipologie di inverter fotovoltaici, ognuna con le proprie caratteristiche e applicazioni specifiche. Le principali sono:

Inverter centralizzati

Questi inverter sono progettati per impianti fotovoltaici di grandi dimensioni. Tutti i pannelli solari sono collegati a un unico inverter centrale, che converte l'energia di tutti i moduli.

Inverter stringa

Questa tipologia di inverter è utilizzata in impianti fotovoltaici di piccole e medie dimensioni. I pannelli solari vengono collegati in serie per formare una stringa, che viene quindi collegata all'inverter. È una soluzione flessibile che permette di adattare il sistema alle varie condizioni di illuminazione. Questo tipo di inverter avendo due o più inseguitori indipendenti è in grado di gestire separatamente due o più stringhe a secondo dell’inclinazione e orientamento della falda.

Inverter microinverter

Questi inverter sono installati direttamente dietro ciascun pannello solare. Ogni pannello ha il proprio microinverter, che converte l'energia prodotta in corrente alternata. Questo tipo di inverter offre un monitoraggio più dettagliato del sistema e migliora la produzione energetica in caso di ombreggiamento parziale.

Come curarne la manutenzione

Una corretta manutenzione dell’inverter è fondamentale per garantire la durata nel tempo ed evitare interventi di riparazione o di sostituzione. Tra le operazioni di manutenzione ordinaria c’è la pulizia della presa d’aria, soprattutto se installato in zone polverose come i garage o terrazze, e infine il controllo di eventuali alert di errore.

Chiedi una prova

Desideri installare i pannelli fotovoltaici o richiedere maggiori informazioni? Contattaci!